martedì 31 dicembre 2013

Collage colorato delle texture


Oggi vi propongo un'attività piuttosto semplice e molto divertente. Un collage fatto di carte di diverse strutture, tutto colorato! Che bello, c'è da sporcarsi le mani!:-)))
Questo tipo di attività la possono fare anche i bambini piccoli come mia figlia Anastasia (22 mesi), che con il piccolo aiuto del genitore si divertono un mondo a giocare con le mani! I bambini più grandi si divertono altrettanto, anche se spesso non usano più le mani ma solamente il pennello...
Per fare questa "opera d'arte" ho raccolto un po' di carte diverse che ho trovato in casa: il cartone per fare la base - scegliete voi le misure che sono più adatte per voi; la carta velina, una busta di carta marrone con un motivo grafico, i pirottini bianchi dei muffin, la carta ondulata bianca e marrone, un recipiente di carta per le uova, la carta decorativa per i dolci a forma di cuore e una rotonda elaborata come se fosse fatta ad uncinetto... Bellissima! Poi ho preso altri materiali: un pezzetto di retina ritagliata dal sacchetto delle patate, una retina dorata usata per fare cartoline, dei pom-pon bianchi e i cerchietti di velcro autoadesivo bianco. Si possono utilizzare tanti diversi materiali che potete trovare intorno a voi; più texture e forme diverse ci sono, meglio è!


Io ho utilizzato i colori neutri per la scelta dei materiali: il bianco e il marrone di carta da pacchi - sono piuttosto neutri e non danno fastidio quando ci si mettono sopra i colori.
Vi servirà anche la colla a stick e la colla a caldo, le tempere (o i colori acrilici - io li ho scelti perché una volta asciutti i colori rimangono più brillanti rispetto alle tempere) e un pennello (facoltativo - con le dita si dipinge altrettanto bene).
Possiamo cominciare!
Se avete i figli più grandi, che sanno adoperare le forbici e la colla, lasciate fare a loro. Altrimenti (come nel mio caso), la prima parte del lavoro la fate voi: in poche parole preparate "la base" per i vostri piccoli, poi si divertiranno loro:-)))
Per prima cosa ho preparato il cartoncino sul quale attaccare gli elementi. Come ho accennato prima, scegliete la grandezza e la forma del foglio che più vi piace. Il mio è quadrato, di lunghezza circa 35 cm per lato. Poi ho tagliato i cartoncini ondulati, la busta e la rete ai pezzi più piccoli e ho cominciato ad incollarli sul cartoncino-base, creando un collage. Sopra ho incollato gli elementi più piccoli: i cerchi e il cuore di carta, le palline pom-pon e il velcro. Voi mettete quello che volete, create il vostro collage unico! Per incollare gli elementi di carta ho utilizzato la colla a stick, per gli altri materiali la colla a caldo.




Et voilà, possiamo cominciare a dipingere!
Ho preparato "il campo di battaglia": ho coperto il tavolo in cucina con un grosso pezzo di carta, ho fatto indossare ad Anastasia un grembiule, ho messo su un piatto di plastica i vari colori della vernice acrilica e alla fine ho consegnato il pennello a mia figlia, che non vedeva l'ora di cominciare:-))


Anastasia alternava l'uso del pennello con quello delle dita. Immergeva le mani nei colori, li mischiava, poi li trasferiva sulla carta creando un'opera unica:-))) Avreste dovuto vedere la sua faccia concentrata mentre cercava di trovare tutti i pallini di pom-pon sparsi sul quadretto per poterli colorare!





Io ho usato più colori per dipingere, ma si possono fare scelte diverse, ad esempio usare una tonalità di colore o accostarne solo due o tre... Come sempre, non ci sono limiti, usate la fantasia!

Ed ecco il nostro quadretto finito!:-))



Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!