giovedì 26 dicembre 2013

Dolce delle feste: keks


Keks è un dolce delle feste di casa mia, un ricordo della mia infanzia che mi accompagna ancora oggi. A Natale e a Pasqua non può mancare sulla nostra tavola. 
Questo dolce è di semplice e veloce preparazione e la sua particolarità è quella di essere molto ricco di contenuto: ci sono i canditi, l'uvetta, le noci e le mandorle... Chi più ne ha più ne metta. A me questo dolce piace, ma ho deciso di farlo un po' più leggero di quello che conosco. Assaggiato il risultato credo che questa modifica abbia migliorato keks - ho quasi dimezzato le dosi di canditi e di altri elementi aggiunti al'impasto, per cui si sente meglio il gusto del composto. Comunque inserisco qui la ricetta di famiglia che mi ha passato mio padre perché a molti potrebbe piacere il dolce più ricco di canditi; a voi la scelta.
Per le feste di Natale ne ho fatti due e confesso che sono spariti all'istante:-)))


KEKS

Ingredienti:

  • 300g di farina 00
  • 150g di burro
  • 5 uova
  • 200g di zucchero a velo
  • 1bustina di zucchero vanigliato
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 300-400g di canditi e frutta secca (uvetta, albicocche, prugne, fichi, noci, mandorle...
  • per la glassa: 150g di zucchero a velo + 1-2 cucchiai di acqua calda 
Procedimento:

Impostare il forno a 190 gradi.

Mettere a bagno nell'acqua calda l'uvetta (se usata).

Lavorare il burro (precedentemente ammorbidito) con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

In un recipiente setacciare la farina e il lievito in polvere.

Mescolando sempre, aggiungere al composto di burro un uovo, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di farina; ripetere l'operazione fino a che tutti questi ingredienti non saranno esauriti e il composto non diventerà leggero e ben amalgamato.

Aggiungere all'impasto i canditi e la frutta secca precedentemente infarinati e mescolare delicatamente con una spatola.

Trasferire l'impasto in una forma da plum cake, infornare e cuocere per 50 minuti circa.

Mescolare lo zucchero a velo con l'acqua calda fino ad ottenere una glassa liscia e abbastanza densa. Dopo aver sfornato e raffreddato, decorare il keks con la glassa.
Buon appetito!

2 commenti:

  1. Domani ci provo. ... devo sfidare la badante di mia nonna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi farai sapere com'è venuto?!? E anche se è piaciuto...
      :-)))

      Elimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!