martedì 21 gennaio 2014

Pinguino porta spille - modello in PDF da scaricare

Questo è un progetto davvero molto semplice. Bastano pochi pezzi di pannolenci, un po' di filo, di cotone e una minima abilità nel muovere l'ago per poter creare questo divertente pinguino porta spille. Per chi volesse utilizzare il mio modello, lo trova allegato da scaricare in formato PDF in fondo alla pagina, alla fine del post.

Ho utilizzato:
  • pannolenci nero, bianco, arancione e rosso
  • filo da ricamo nero, bianco e rosso
  • un paio di occhi mobili
  • un bottone a forma di cuore
  • cotone idrofilo
Ecco come in pochi e semplici passi realizzare il pinguino:

Per prima cosa ho realizzato il progetto del porta spille...


Poi ho stampato e ritagliato le sue parti. Me ne servivano due per il corpo (fronte e retro), due per le zampe e due per le ali. Ho semplicemente fissato con delle spille la sagoma di carta sulla stoffa piegata in due, poi ho ritagliato ottenendo due elementi per tipo. Poi ho ritagliato la pancia e il becco.
Ho usato il pannolenci nero per il corpo e le ali, bianco per la pancia, arancione per le zampe e rosso per il becco.



Con la colla a caldo ho fissato sulla parte bianca del corpo gli occhietti mobili (in mancanza di essi si possono usare anche dei bottoni neri) e un bottone a forma di cuore per decorare. Poi, su una delle parti del corpo nere ho incollato alla giusta altezza le due ali e le zampe.


Ho cucito con il punto festone la pancia al corpo.


Ho piegato il quadratino rosso in diagonale e l'ho cucito al pannolenci bianco per creare il becco.



Ho unito tra loro il fronte con il retro del corpo del pinguino, sempre con il punto festone, lasciando una fessura per riempirlo tutto di cotone, poi ho chiuso. Attenzione: il lato dove ho incollato le zampe e le ali ho cucito verso l'interno.



Ecco il pinguino porta spille pronto!

Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!