martedì 28 gennaio 2014

Polpette di sgombro al forno



Dopo esser diventata mamma sono entrata nel "club delle regine delle polpette":-))) Amo le polpette e le ama anche mia famiglia; io le preparo in tutte le salse. Dico sempre: "dammi un ingrediente e ti faccio una polpetta!" Per preparare le polpette basta aprire il frigo e sicuramente troviamo un ingrediente con il quale possiamo farle...
Le polpette richiedono poco tempo e impegno, sono buonissime e vengono sempre bene. Con un po ' di pratica si capisce al volo qual è la consistenza giusta per preparare una polpetta squisita. E poi la polpetta è così versatile! La si può mangiare nel sugo o senza, calda o fredda, prepararla fritta o nel forno.
Oggi ho fatto le polpette con sgombro. Al posto dello sgombro si può usare anche il tonno, ma io preferisco il primo - questione di gusti personali. Le ho fatte nel forno e sono venute croccantissime. Se si preferisce possono essere anche preparate fritte, ugualmente ottime, anche se meno leggere.
I bambini adoreranno questi bocconcini di pesce!

POLPETTE DI SGOMBRO AL FORNO

Ingredienti (per 12 polpette):

  • 170g di sgombro sott'olio (o al naturale se si preferisce, ma poi bisogna aggiungere un goccio di olio e.v.o. nell'impasto)
  • 60g di mollica del pane (io ho usato il pane pugliese)
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pangrattato (più il pangrattato per impanatura q.b.)
  • un cucchiaio di olio e.v.o.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • latte q.b.
  • 2 cucchiai di prezzemolo (opzionale)
Procedimento:

Scaldare il forno a 200 gradi.

Mettere il pane in ammollo nel latte per ammorbidirlo, poi strizzarlo bene e mettere in una ciotola.

Al pane aggiungere lo sgombro, l'uovo, il sale, il pepe, l'olio e il prezzemolo a piacere. Mescolare per amalgamare gli ingredienti; io faccio in modo che sia il pane che lo sgombro rimangano in piccoli pezzettini, ma se si preferisce si può sminuzzare il tutto con un minipimer per un effetto più omogeneo. Io ho mescolato semplicemente con una forchetta.

Aggiungere il pangrattato e mescolare bene. Versare in una ciotola del pangrattato mescolato con un po' di prezzemolo. Formare piccole polpette e passarle nel pangrattato.

Adagiare le polpette su una teglia rivestita con carta forno e cuocerle per 20-25 minuti.
Buon appetito!


Se prepariamo le polpette per i bambini che sono agli inizi dello svezzamento e non hanno ancora acquisito la presa a pinza, è bene prepararle a forma allungata così da facilitarne la presa.



Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!