giovedì 27 febbraio 2014

I soldi non danno la felicità... Ma un portafoglio (anche vuoto) a volte sì;-)))


Quest'anno per il compleanno ho ricevuto un portafoglio. Felice, ho trasferito tutte le cose dal portafoglio vecchio. Perfetto. Il portafoglio nuovo è bellissimo, in pelle marrone, profuma di nuovo ed è abbastanza capiente per poter contenere tutte le cose che mi occorrono.
Volevo buttare via il mio caro vecchio portafoglio, fedele compagno di acquisti da un po' di anni. Era ormai rovinato, ma ancora integro. Ma mi sono ricordata che spesso Anastasia, approfittando della mia disattenzione, se trovava in giro il mio portafoglio - lo prendeva subito per giocare. Prima tirava fuori tutto quello che c'era dentro, poi lo rimetteva dentro, ovviamente a caso. Considerando che lo faceva appena capitava l'occasione, probabilmente le piaceva giocarci. A me piaceva di meno quel gioco, l'idea di cercare la patente o la carta di credito per tutta la casa non mi sembrava granché. Quindi ho pensato che invece di buttare quel vecchio portafoglio, avrei potuto lasciarlo a lei. E' rovinato ma integro, per cui va benissimo per giocare:-)))
Non ero sicura se giocare da proprietaria era altrettanto alettante come giocare da scippatrice - ma ad Anastasia questo non fatto alcuna differenza. Anzi, ne è stata davvero entusiasta: il portafoglio era suo e poteva giocarci quanto voleva! Le ho lasciato un po' di foglietti, qualche biglietto da visita che non mi serviva più e una manciata di bottoni in legno per imitare le monete.
Il gioco ha preso il via: i bottoni dentro e fuori la tasca, i fogli dentro e fuori il portafoglio...  Fino all'infinito. Con tutte quelle tasche e scomparti nei quali ci si possono nascondere tante cose il divertimento non poteva finire presto! Come gioco sembrava niente di che, invece ha funzionato ed è piaciuto. Sono contenta di aver dato una seconda vita al mio portafoglio, un'altra possibilità. Vediamo quanto durerà:-)))
Ecco, anche un portafoglio vuoto può regalare un momento di felicità. Ed è l'ennesimo esempio che i bambini sono capaci di giocare con tutto, con poco o con niente:-))).












Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!