mercoledì 19 marzo 2014

Un Papà come tanti, un Papà speciale!

Oggi è la festa del Papà quindi è d'obbligo dedicare due righe ad un Papà speciale come tanti e tanto eccezionale quanto imperfetto. Il Papà di Anastasia e Adele, le nostre piccoline.
Lo dico e lo ripeterò sempre, che è una fortuna per me avere un compagno dal quale posso imparare delle cose, una persona che ammiro per com'è e che ha delle qualità che io (purtroppo) credo di non possedere. E credo anche che le nostre figlie siano fortunate ad avere un padre come lui. Ma perché il Papà di Anastasia e Adele è così speciale - anche nella sua imperfezione? Per cosa lo apprezzo io, la mamma delle nostre figlie? Perché per me è il Papà migliore del mondo?

1) Prima di tutto ha una pazienza che mi sembra infinita. Lui è sinonimo di calma e bontà, con le bambine non si arrabbia mai. Cerca sempre soluzioni "pacifiche", spiega e chiede con calma... Ma nella sua pazienza inesauribile un'imperfezione c'è: secondo me a volte è un po' troppo accomodante, forse gli manca una mano ferma. Non so se ce la può fare però, è troppo innamorato delle sue figlie! Ecco, credo proprio che ormai l'abbiamo perso!;-)))
2) Non alza mai la voce. E se dico mai, è mai... Ecco, questa è una di quelle cose che vorrei imparare da lui e invece... Nonostante i buoni propositi a volte sbotto!;-)) E non so cosa dovranno combinare le nostre ragazze per far perdere le staffe al loro papà!
3) Trova sempre tempo e forze per giocare, anche se è stanco. E quando gioca, partecipa. E' un giocherellone e Anastasia aspetta davvero con ansia il suo ritorno dal lavoro.
4) Cambia i pannolini. Sembra scontato, ma non tutti i papà lo fanno! Cambia anche i vestiti alle nostre figlie ma a volte fa cose... strane: gli è capitato di mettere ad Anastasia le scarpe al contrario o togliere un body attraverso le gambe!
5) E' pro fascia, pro allattamento, pro autosvezzamento, pro co-sleeping, pro pannolini lavabili, pro genitorialità ad alto contatto. Cosa posso aggiungere? E' un grande!:-)))
6) E' affettuoso. Bacia, abbraccia e non ha paura del contatto con le piccole.
7) Ascolta, parla, spiega, risponde. Per lui non esistono domande sciocche, non si innervosisce quando Anastasia gli fa dieci volte la stessa domanda.
8) Guarda e legge i libri insieme ad Anastasia. Ma anche qui non è proprio perfetto: secondo me potrebbe farlo un po' più spesso!;-))) Però c'è da dire che la lettura non gliela nega mai.
9) E' sempre sorridente e di buonumore. Contagioso!
10) Lascia fare, lascia sperimentare, lascia sbagliare... E in questo è perfetto!:-)))

Probabilmente potrei trovare anche altre qualità al Papà di Anastasia e Adele, un papà come tanti altri al mondo. Posso aggiungere solo che il suo amore per le figlie si vede, si sente e si percepisce in ogni momento. E come mamma lo voglio ringraziare per essere il Papà meraviglioso ed il compagno che sa ascoltare, che non ha paura di confrontarsi e cerca sempre di imparare ad essere un genitore migliore.










2 commenti:

  1. Auguri al papà di Anastasia ed Adele!! ^_^
    Ps: davvero belle le fotografie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie della visita e degli auguri! :-)))

      Elimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!