lunedì 12 maggio 2014

Da dove sono fuggiti questi animali bizzarri?


Anastasia, come tanti bambini, adora gli animali. Qualche tempo fa siamo capitate in un'edicola, dove abbiamo preso qualche rivista con gli animali. Li ha apprezzati molto, sfogliati tantissime volte da sola, insieme a me e al papà, chiedendo cosa sono e nominando gli animali che già conosceva. Animali domestici, selvatici, uccelli, mammiferi, pesci... Tantissimi e tutti diversi tra loro!
Non tengo mai le riviste per lungo tempo, con tutto quello che già c'è in casa creano solo un ulteriore caos. Dopo un po' li getto via ma questa volta... Prima di buttarle mi è venuto in mente di... fare un esperimento (quasi scientifico!) e creare delle speci nuove!;-)))
Ho ritagliato dalle riviste le foto di quei animali che ho trovato interi o quasi: le teste, i corpi - separati tra loro - e li ho diviso in due gruppi:



Poi ho preso un pezzo di carta bianco, colla, Anastasia... E - a turno - facevo scegliere da lei una testa, poi un corpo. A piacere suo, anche se in questa circostanza la scelta era più che altro casuale. Ma non importa, il risultato è comunque sorprendente! Una volta scelti i pezzi ci mettevo sopra un po' di colla e li facevo incollare da Anastasia...









Ed ecco cosa n'è uscito fuori, delle specie nuove, strane e meravigliose! Avete mai visto incroci così curiosi?;-))) Vi assicuro che è divertentissimo, poi - con i bambini più grandi - si potrebbero anche inventare i nomi da dare a questi nuovi animali. Qui c'è da dare sfogo all'immaginazione!












Alla fine Anastasia non ha resistito e con i colori ha aggiunto un po' di ambientazione a questi strani esseri che aveva inventato prima...
Quindi se vi capita di vederli in giro e chiedervi: "Da dove sono fuggiti questi animali bizzarri? - saprete già che sono animali di casa nostra, per cui rimandateli indietro!;-)))
Grazie!

Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!