mercoledì 22 ottobre 2014

"Colori da toccare"! Libretti tattili per i più piccoli


Stamattina sono stata svegliata da Adele che mi saltava allegramente all'altezza dello stomaco. Ho aperto gli occhi e ho intravisto tra le fessure delle serrande che era ancora buio. Ho pensato: "Come mai si è svegliata così presto? Saranno le cinque..." La bimba era arzilla e cercava di svegliare tutti. Non solo lei ha preso in carico questo compito; il vento forte che è arrivato all'improvviso, metteva in moto tanti piccoli e grandi oggetti che sbattendo sui vetri emanavano diversi suoni più o meno forti - alla fine ci siamo alzati e abbiamo constatato che (ahimè!) erano già le sette.

Era buio... "Difficile che oggi verrà fuori il sole" - pensai... Questo vento porta cambiamento, lo si sente nell'aria. Dopo settembre e ottobre caldi e piacevoli, sta arrivando il vero autunno. Non so se oggi riusciremo a fare una passeggiata - a me il vento non piace. Poi vedo nuvole grigie sospese all'orizzonte... pioverà? Forse riuscirò finalmente a completare il cambio di stagione che è rimasto in sospeso ormai da settimane...

Se rimaniamo a casa, sappiamo cosa fare. La prima cosa: un'amica ci ha regalato una bella zucca, quindi penso che proveremo a cucinare qualcosa di buono. Poi... Ah, ecco, volevo parlare dei libri e invece mi sono persa in una lunga digressione sul tempo meteorologico e quel che ne consegue!

Dopo "I miei piccoli libri sonori", ecco un altro post dedicato alla lettura per i più piccoli. Prima di dire di cosa si tratta, vi faccio una domanda: si possono toccare i colori? A quanto pare sì! I libretti della serie "Colori da toccare" (YoYo Books, 2014), introdurranno i vostri bambini nel mondo dei colori racchiusi nelle loro pagine. Noi ne abbiamo presi sei: il "Rosso", l'"Arancione", il "Giallo", il "Verde", il "Blu" e il "Bianco e nero" (vedo che già da domani saranno disponibili in vendita altri tre: "Rosa, "Marrone" e "Viola" - credo comunque che mi fermerò qui;-))). Li ho scoperti per caso mentre stavo cercando dei libri tattili per Adele - ho notato che quelli che abbiamo, attirano la sua attenzione in modo particolare.
Così mi sono imbattuta in questi piccoli libri cartonati. Il primo pregio, cosa senz'altro non indifferente di questi tempi e che mi ha convinto ad acquistarli, è stato il prezzo. Questi libri costano sui 5€ l'uno: molto meno degli altri analoghi che si trovano in commercio. Rispetto a quelli si risparmia un terzo sul prezzo dell'acquisto! A casa ne ho altri di questo tipo, e posso dire che "Colori da toccare" non sono da meno né come qualità dei materiali né come disegni.

Già dal titolo si riesce ad intuire che i libretti ci raccontano i colori. Di certo un bambino di pochi mesi non è in grado di capirli, riconoscerli e nominarli, ma la raccolta dei soggetti che hanno in comune lo stesso colore è un'idea simpatica per introdurlo nel mondo dei colori quando arriverà il momento opportuno. Gli elementi rappresentati sono di natura diversa: frutta, verdura, fiori, animali, oggetti d'uso quotidiano - insomma tutto ciò che ci circonda e che un bambino può incontrare nella vita reale. I disegni situati sullo sfondo bianco sono molto semplici, carini e simpatici.
Le immagini all'interno di ogni libro sono dieci e la metà di loro ha un inserto in stoffa o in altro materiale. Sono bellissime le texture rigate di zebra, tigre, giraffa e pappagallo! Ma c'è altro, di inserti ce ne sono diversi; di stoffa di vario tipo, pelo, glitter, cartone ondulato, l'effetto pelle di serpente... Mi fa troppo ridere vedere Adele grattare con il dito su questi inserti: "Crrr, crrr, crrrr...":-)))

Questi libretti piacciono non solo ad Adele ma anche ad Anastasia, quindi sicuramente andranno bene anche per i bambini più grandi. Anastasia i colori li conosce già, ma sfoglia volentieri le pagine nominando i soggetti uno per uno toccando di sfuggita gli inserti.

"Colori da toccare" sono la novità di quest'anno e li consiglio vivamente a chi cerca dei libretti carini con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Fatti in un cartone spesso e resistente, dal formato perfetto per le mani dei bambini, non deluderanno le vostre aspettative e soprattutto piaceranno tantissimo ai vostri piccoli lettori - ne sono sicura!






















Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!