giovedì 16 ottobre 2014

Cosa metto sul pane? Pesto di carote e pomodori secchi


A chi piace mangiare qualcosa di salato a colazione? Alzi la mano! Panini ben farciti, pane fresco con pomodoro ed erba cipollina con una spolverata di sale e pepe... Bontà! I panini sono comodi anche come lo spuntino o il pranzo per andare al lavoro o a scuola; io li faccio quasi sempre se dobbiamo fare un viaggio o stiamo fuori un'intera giornata. Di cose da mettere sul pane ce ne sono un'infinità, ma a volte capita che ci si ponga il problema: cosa metto sul pane? Oggi vi propongo una ricetta velocissima, con l'uso di carote crude e pomodori secchi - non si cuoce, non si fa bollire, si trita e basta - è una specie di pesto arancione con semi di girasole e pinoli. Vi assicuro che su una fetta di pane fresco è una squisitezza!

PASTA DI CAROTE E POMODORI SECCHI

Ingredienti:
  • 2 carote (circa 100g)
  • 70g di pomodori secchi
  • 20g di pinoli
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • prezzemolo (a piacere)
Procedimento:

Sbucciare le carote, tagliare in modo grossolano e metterle in un tritatutto insieme ai pomodori e all'olio e.v.o. e tritare un poco (la finalità non è quella di fare una pasta omogenea da spalmare, ma di far in modo che rimangano dei piccoli pezzettini di carote e di pomodori e che permettano di distinguerne i sapori).

Dopo qualche secondo aggiungere i pinoli, i semi di papavero e il prezzemolo e tritare ancora per un po'. Il pesto di carote è pronto!



Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!