mercoledì 15 ottobre 2014

Facciamo le corone per le Regine dei Boschi


Qualche tempo fa abbiamo preso in biblioteca il libro "La Regina dei baci", un libro molto, molto carino che abbiamo letto un'infinità di volte; tant'è che alla fine ho imparato la storia a memoria. Nel racconto, oltre a quella dei baci, appaiono diverse regine: dei fiori, delle torte, dei gatti, della notte... Ma a noi è piaciuta proprio la Regina dei baci e ci abbiamo giocato volentieri (soprattutto io;-))) per avere una buona scusa per sbaciucchiarci a volontà.

Cosa non può mancare ad una regina? Ovvio, lo sanno anche i bambini: una corona. Ho pensato di farne una per Anastasia e una anche per Adele, per par condicio. Inizialmente ho voluto fare una corona classica, luccicante e piena di pietre "preziose", proprio come le portano le regine. Poi ho cambiato idea pensando che sarebbe stato carino farne una diversa, ad esempio tutta floreale. Ma guardando il materiale che avevo a disposizione nel mio "scrigno dei tesori" ho deciso per le coroncine in tema autunnale. Infatti ho trovato delle foglie in pannolenci, dei funghetti e dei ricci in legno, piccolini e adatti per essere utilizzati. Nella mia mente l'immagine della corona per le Regine dei Boschi ha preso forma e colore:-)))

Cosa ho utilizzato per realizzarle?
  • bottiglie in plastica verdi (una da 0,7l e una da 0,5l)
  • foglie in pannolenci in colori autunnali (già pronte)
  • funghetti in legno
  • ricci in legno
  • pon pon rossi
  • una striscia di tulle verde acqua
  • forbici (e forbicine per unghie o un taglierino)
  • colla a caldo
  • foratrice per carta
Come ho fatto le corone?

Ho lavato le bottiglie delle bibite, poi con l'aiuto delle forbicine e delle forbici ho tagliato le bottiglie in due, a 1/3 dell'altezza partendo dal basso. Poi ho fatto un buco sul fondo (qui le forbicine o un taglierino sono indispensabili) delle bottiglie e ho ritagliato la sagoma seguendo l'onda delle bombature - così ho ottenuto due corone: una piccola e una grande.





Con una foratrice per carta ho fatto due buchi sulla parte bassa delle corone, uno di fronte all'altro: serviranno per fare l'allacciatura.


Poi sono passata alla decorazione delle corone. Ho preso gli elementi da incollare: le foglie, i funghetti e i ricci. Con la colla a caldo ho incollato prima le foglie, poi ho aggiunto gli altri dettagli per abbellire le corone, riempiendo gli spazi tra le foglie. Bisogna fare attenzione a non incollare gli elementi sopra i buchi fatti prima.






Sulle punte delle corone ho incollato dei pom pon rossi.



Per finire, ho preso una lunga striscia del tulle verde acqua e l'ho fatta passare attraverso i buchi che avevo praticato sul fondo delle corone; servono per legarle sulle teste delle regine. L'aspetto delle corone è davvero autunnale, con i caldi colori delle foglie e gli elementi che sembrano presi direttamente da qualche bosco fiabesco:-)))







2 commenti:

  1. TU SEI UN GENIO!!!
    Queste coroncine sono bellissime!!!!
    Con profonda ammirazione (perchè a me non verrebbe proprio l'idea, figuriamoci realizzarle), ti conferisco il "premio curiosità", che altro non è che una "catena" di blog con cinque domande per ridere e conoscerci meglio.
    Se hai voglia di stare al gioco, come spero, ecco il link: http://mammavvocato.blogspot.it/2014/10/premio-curiosita.html

    RispondiElimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!