giovedì 18 dicembre 2014

Last minute Christmas tree!


Sto scrivendo questo post mentre fuori c'è una giornata di primavera, con tanto di sole che sta asciugando i panni stesi sul balcone. Non sembra proprio che il Natale sia alle porte, e se non fosse per tutte le preparazioni tipicamente natalizie che stiamo facendo, si potrebbe pensare che sta per arrivare la Pasuqa.

In questo periodo, nella maggior parte delle case in tutto il mondo (condividendo un posto d'onore col presepe), c'è l'albero di Natale. Che sia grande, piccolo, verde, bianco, addobbato di rosso o d'oro  - poco importa - fatto sta che è proprio lui il re indiscusso delle feste. Non tutti però possono permettersi, per un motivo o per un altro, di mettere dentro casa un albero tradizionale.
Avete bambini piccoli che tirano giù di tutto: tovaglia con piatti pieni di cibo sopra, tende e palline di natale appese sull'albero (come la mia Adele)? Avete animali che si divertono a mangiucchiare i rami e a fare la pipì nel vaso dove è piantato albero? Avete una casa grande quanto una scatola di fiammiferi?

Ecco, se la risposta è sì, questa idea fa per voi: un albero da fare in (davvero!) cinque minuti, economico, poco (per niente!) ingombrante, carino ed originale. Si disfa velocemente, più veloce ancora di quanto si fa, e questo è un fatto non indifferente. Se siete amanti degli oggetti e dei concetti semplici e lineari, questo albero vi conquisterà: creato con l'aiuto dei washi tape, che anche stavolta si confermano essere il mezzo più versatile, utile e fantastico per creare qualcosa dal nulla. Questo albero è attaccato su una parete come un quadro: da ammirare a qualche passo di distanza. Addobbato con qualche pallina, una fila di luci e una catenina di stelle, non ha nulla da invidiare ad un albero tradizionale che tutti conosciamo.

Vi do un consiglio: anche se avete già un albero nel posto principale della vostra casa, questo potrebbe decorare ad esempio la camera da letto, regalando ai vostri sogni un po' di atmosfera natalizia!

Bastano poche mosse: una lunga striscia di washi tape attaccata sulla parete in verticale che funge da tronco. Poi, cominciando dall'alto, a scendere, righe di washi tape in orizzontale, dalla più corta alla più lunga: Se vi piace, attaccatele un po' storte per creare del movimento.


Una fila di luci non può mancare.


Un po' di decorazioni, quelle che vi piacciono. Ho attaccato tutto con dei pezzetti di wahi tape, lo stesso che ho usato per l'albero. L'ultimo tocco: una spilla a forma di grande fiore che prende il posto della solita stella. È già tutto?!? Sì, è tutto qui. L'albero è pronto:-)))






Nessun commento:

Posta un commento

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!