martedì 10 febbraio 2015

"5 cose che..." Mi regalano sensazioni positive e mi conducono verso la felicità


Vi capita di riflettere sulla felicità? Riuscite a trovare del tempo per fermarvi in quel esatto momento nel quale avvertite questa sensazione di benessere che scorre lungo le vene e si estende su tutto il corpo? Quella sensazione che fa stare bene, che rilassa, distende tutti i muscoli, fa sorridere e ci mette di buon umore? Che ci fa pensare che in fondo la vita è proprio bella? Ci sono molte cose che sono in grado di regalarci emozioni positive e ognuno di noi ne avrà la sua lista personale.

Gran parte di noi metterà in cima alla lista la famiglia, i figli e tutto ciò che è legato agli affetti. Certo, anch'io. Ma oggi vorrei andare oltre gli affetti: ho cercato di trovare dentro di me le cause delle sensazioni positive, legate ad alcune situazioni già vissute e che ogni tanto si ripetono. Ho cercato di rilassarmi, di silenziarmi e scavare nella mia mente per trovare alcuni piccoli momenti di felicità. Sono momenti speciali, a volte eterei e non facili da captare - ma nello stesso tempo non è facile ignorare un ballo allegro di endorfine che in quel preciso momento ci fanno sentire felici. Ecco la lista di 5 cose che mi regalano sensazioni positive, che mi fanno star bene e mi conducono verso la felicità (in ordine casuale):



1. Il senso di libertà che solo grandi spazi riescono a trasmettere - un'emozione che a pensarci bene è strettamente legata ai viaggi più o meno lontani, agli spostamenti in generale. Passeggiare tra le piazze e le strade di una grande città, perdersi in un'ampia foresta verde, guardare da una montagna il punto lontano dove si incontrano il cielo con il mare, osservare il paesaggio sotto i piedi da un finestrino di un aereo, girare per scoprire le meraviglie di un grande museo, stare con il naso all'insù per vedere le cime dei grattacieli o quelle degli alberi... Stare all'aperto, muovermi per esplorare con la sensazione che - se voglio - posso farlo all'infinito, mi fa sentire libera. Negli spazi grandi mi sento piccola, ma mi piace molto di più vivere la sensazione di essere cittadina del mondo che... cittadina di un paesino.


2. La gioia di un test di gravidanza positivo - non importa di chi sia: mio, di un'amica, cugina, vicina, collega, conoscente di una conoscente; scoprire la nascita di una nuova vita mi regala sempre delle sensazioni positive, dolci e meravigliose! Non riesco a non emozionarmi quando ricevo una notizia così bella e importante... A patto che la gravidanza sia voluta. In realtà il termine di "test di gravidanza positivo" ha un significato più ampio e corrisponde in generale a una vita che nasce: vale per un gatto, un cavallo o qualsiasi animale... E anche per una pianta... Se poi l'ho seminata io hanno un valore e una forza emotiva ancora maggiori.


3. L'emozione del momento di tornare a casa - chi sta lontano dalla sua casa d'origine, sa di cosa parlo. Potrei cambiare il posto dove vivo ancora mille volte, ma la casa dove sono cresciuta rimarrà per sempre la mia casa. Rivedere il mio cielo, la mia terra, respirare la mia aria - gli elementi inconfondibili del posto in cui sono nata - donano al mio spirito una dose di sensazioni miste: tra commozione, immensa gioia e gratitudine, e mi trasportano dritte dritte verso la felicità. Ritrovare gli affetti che sono la mia certezza e sicurezza, chiacchierare con i genitori, incontrare i vicini e le vecchie conoscenze, passeggiare per le vie della mia città - mi porta inevitabilmente a rivivere il mio passato. Felicità allo stato puro.


4. La piacevole sorpresa di sentire improvvisamente un profumo che ricorda casa - preparando un pranzo, una cena, sperimentando un piatto nuovo - mi accorgo improvvisamente che l'odore di ciò che sto cucinando mi riconduce a casa dei miei genitori. Riemergono dei ricordi, le immagini scorrono, si mischiano come in un caleidoscopio e la mente fa un viaggio verso le sue cavità più profonde. Mentre una mano gira il cucchiaio dentro una pentola, svolgendo ormai in modo meccanico il seguito della ricetta, sul viso si stende un leggero sorriso che segnala un momento di felicità ritrovata.


5. L'allegria che trasmette un bel libro illustrato - sono un'amante dei libri per bambini e sfogliare un bel albo mi regala delle sensazioni fantastiche. È un miscuglio di percezioni diverse, emozioni che partono dall'occhio, attraversano il cervello che elabora i pensieri, per poi stimolare i polpastrelli delle dita che toccano la carta. La meraviglia di una sorpresa che provo di fronte ad un'interpretazione di un immagine o di un testo che non mi aspetto, è una sensazione favolosa. Stessa cosa potrebbe accadere anche con un libro di fotografie d'autore.

Conoscete ora i miei 5 momenti dove ritrovo ogni volta la mia felicità. Vi ritrovate anche voi in alcuni di loro? Quali sono i vostri? Sono curiosissima di scoprirlo!

foto foto foto foto foto 

3 commenti:

  1. Bellissima questa tua lista e condivido ogni singolo punto ˆ_ˆ

    RispondiElimina
  2. ...Stavolta non resisto! Troppo carino il tema del post!
    Ecco le mie 5... ;)
    1)viaggiare e trovarmi di fronte a paesaggi mozzafiato
    2)incontrare un gruppo di.persone e intraprendere con loro un percorso di formazione
    3)vedere il sorriso dei miei figli
    4)osservarli mentre si fanno le coccole o dormono vicini.
    5)rivedere cari amici che.abitano lontano da me!
    Bacioni caraaaa
    Serena

    RispondiElimina
  3. Mi ritrovo anch'io in alcuni punti: i viaggi, il ritorno, il profumo, la vita.

    RispondiElimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!