domenica 22 febbraio 2015

Pattinando... su un biglietto di compleanno


Ieri ho scoperto una nuova passione di mia figlia. La passione che accomuna tanti bambini e ne ho avuto la prova: i gonfiabili. Siamo andati ad un compleanno e Anastasia, che inizialmente non voleva staccarsi dalla gamba del padre restando in modalità zavorra per la prima mezz'ora (ma non ha perso tempo - nel frattempo ha mangiato di tutto e di più), una volta lanciatasi sul primo scivolo non si teneva più. Ha rotto il ghiaccio e la sua passione per questo tipo di attrazione è uscita fuori; corse impazzite, arrampicate e scivolate folli, allegre capriole e cadute accidentali... Lo ammetto, non ero abituata a questo tipo di intrattenimento, in tutta quella caotica folla di bambini mi sentivo un po' smarrita. Da novella in questo tipo di contesto, il mio cervello dotato di una certa immaginazione ogni tanto proiettava delle immagini di pericolo e mi metteva in guardia - ero pronta a salvare mia figlia da qualsiasi tipo di minaccia - però che ansia!;-))) Beh, sto esagerando, ovvio, ma lasciatemi fare, è stata la mia prima volta, prometto di migliorare!:-D
Tenevo d'occhio Anastasia tutta la sera e le correvo dietro cercando di non perderla di vista. Un'impresa difficile perché sembrava essere una pallina dentro un flipper; schizzava a destra e sinistra saltando come un capriolo e io a forza di inseguirla oggi mi sento più leggera di un paio di chili. Non male;-))).
E la cosa più importante è che Anastasia si è divertita un mondo.

La festeggiata è la più grande di tutti i bambini del nostro gruppo: ha compiuto 7 anni! Ho preparato per lei un biglietto che in qualche modo potesse rispecchiare il suo modo di essere. So che pattina con pattini a rotelle, questo era un particolare che si prestava benissimo per utilizzarlo nel biglietto. 
Non è stato proprio semplice stavolta. Sapevo che risultato avrei voluto ottenere, ma trasformare quel pensiero in azione è stato più complicato del previsto. Per questo la sequenza fotografica in questo post non sarà molto dettagliata; sarebbe stato molto complicato indicare i dettagli di tutti i passaggi.

Come soggetto ho deciso di fare una bambina che pattina felicemente verso una meta sconosciuta. Una volta realizzata la sua figura avrei pensato a tutto il resto;-))). Così ho fatto: pezzo dopo pezzo ho assemblato la figura e questo è stato il passaggio più difficile da eseguire. Dai cartoncini colorati ho ritagliato la testa, i capelli, la maglietta, la gonna, le gambe e le braccia - e ho messo insieme tutti gli elementi per vedere se stavano bene insieme. Quando ero sicura di aver fatto tutto li ho incollati fra loro. Poi ho aggiunto i pattini e altri piccoli particolari come polsini e un po' di colore sulle guance. Con un pennarello nero a punta fine ho disegnato i dettagli del viso.


Questa volta per realizzare il biglietto non ho utilizzato solo la carta: per donare un tocco di eleganza e leggerezza alla pattinatrice, le ho cucito una gonna in tulle bianco;-))). Ne ho ritagliato una piccola striscia, l'ho piegata a metà per dare il volume e l'ho cucita alla gonna di carta con ago e filo arricciandola leggermente. Poi da un cartoncino fucsia ho ritagliato il numero 7 che indica l'età della bambina e l'ho incollato sulla maglietta come se fosse un numero di partecipazione in una gara di pattinaggio!



Per lo sfondo ho scelto un cartoncino blu. L'ho piegato a metà e ho tagliato via l'angolo in alto, quello posto al lato dell'apertura, creando un piccolo arco. Poi ho incollato altri cartoncini nelle tonalità di blu e azzurro per fare lo sfondo e le foglioline che avevo ritagliato dai cartoncini di tonalità del verde.




Una volta terminato lo sfondo ho incollato la figura della bambina. Ho aggiunto le rotelle dei pattini che avevo ritagliato da un cartoncino nero, aiutandomi con una foratrice per carta.



Ho completato il corpo della bambina incollando le mani, poi ho assemblato un piccolo cupcake per dare al biglietto un'aria più festosa:-))) Per regalare un po' di movimento ho incollato sullo sfondo un po' di piccoli cerchietti colorati.



Il tocco finale: un altro particolare che non è affatto fatto di carta... Ho attaccato un piccolo pom pon rosa sui capelli della pattinatrice! Con un pennarello nero a punta fine ho disegnato i particolari ai pattini e ho incollato la scritta "buon compleanno" che avevo creato al computer e poi stampato.




Il biglietto è piaciuto molto e del risultato sono soddisfatta anch'io. La festeggiata ha apprezzato, ma la persona che mi ha fatto più complimenti di tutti è stata la sua mamma:-))) Direi che con il suo entusiasmo si è guadagnata un biglietto anche lei, ma aspetto il momento del suo compleanno per farlo!;-))).




1 commento:

  1. Questo biglietto di auguri è STUPENDO!!!!! Sei davvero BRAVISSIMA!!!! Mi piace molto la gonnellina e tutta la figura nel suo insieme. Ci credo che abbiano tutti apprezzato!
    Baci, Angie :-)

    RispondiElimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!