martedì 31 marzo 2015

Ricicliamo scatole tetra pak: contenitori a forma di coniglio (pasquale) per crescione


Oggi vi propongo un post ricicloso e molto verde. Comincio da un paio di domande: vi piacciono le erbe? Le mangiate? Le coltivate? Se la risposta è "sì" allora probabilmente troverete interessante la mia creazione di oggi, che potrà esservi d'ispirazione per realizzare dei contenitori per le vostre erbe.
Se la risposta è "no" allora forse questa sarà la volta buona per cominciare;-))).

Per fare questi recipienti ho riutilizzato delle scatole tetra pak, ideali per questo scopo in quanto concepiti per contenere liquidi. E visto che Pasqua si avvicina, li ho fatti a forma di coniglietti: così potranno decorare la nostra tavola durante le feste. Anche l'anno scorso vi ho proposto dei contenitori piuttosto divertenti per contenere il crescione: ho semplicemente utilizzato dei gusci delle uova. Non ve lo ricordate? Allora guardate qui! Il crescione è sempre presente a casa mia per le festività pasquali e anche quest'anno l'ho seminato. Se vi sbrigate farete in tempo anche voi, il crescione viene su a velocità sorprendente!

Quindi non perdete tempo, preparate l'occorrente, mettetevi al lavoro e in poche mosse avrete una decorazione per la tavola pasquale verde, divertente e anche salutare!

Cosa serve per realizzare contenitori per erbe?
  • scatole tetra pak
  • forbici
  • colore acrilico bianco e rosa
  • pennello
  • pennarello nero
  • ovatta
  • coppette di plastica (tante quanti i contenitori) - devono avere un diametro che permette di farle entrare dentro le scatole
  • semi di crescione + acqua
Ho tagliato le scatole tetra pak all'altezza di circa 12 cm. Poi ho ritagliato un lato a forma di orecchie di coniglio e ho ritagliato tutt'intorno. Se non vi sentite sicure di fare un taglio dritto, tracciate prima la sagoma delle orecchie con una matita e poi procedete con il ritaglio.


Ho dipinto le scatole con colore acrilico bianco e ho dovuto dare due mani per coprire bene tutto. Ho lasciato ad asciugare e poi ho fatto i particolari delle orecchie con il colore acrilico rosa.



Ho aspettato ancora che asciugasse bene tutto e poi con un pennarello nero ho disegnato gli occhi, il naso, la bocca e i baffi dei conigli. Ecco che le scatoline sono pronte.



Ho capovolto le coppette (ho riutilizzato le basi delle uova di Pasqua che si trovano in commercio), le ho ricoperte con uno strato piuttosto spesso di ovatta che ho bagnato abbondantemente con acqua. Ho inserito le coppette dentro i contenitori.



Insieme ad Anastasia abbiamo seminato il crescione: è molto semplice, basta cospargere di semi in modo omogeneo l'ovatta e il gioco e fatto! Ancora un po' d'acqua e...




...abbiamo messo i recipienti in un posto soleggiato e aspettato qualche giorno - i semi hanno cominciato a germogliare prestissimo!
Ricordatevi di dare l'acqua tutti i giorni, assicurate bella luce e presto vedrete il vostro crescione sbucare da queste simpatiche scatoline a forma di coniglietti pasquali!





1 commento:

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!