giovedì 2 aprile 2015

Uova di Pasqua decorate con il decoupage


Pensate un po', alla soglia dei quarant'anni ho trovato un nuovo amore: il decoupage! Ho cominciato col decorare delle scatole in legno (le ho fatte vedere qui, nel mio nuovo blog) e ci ho preso gusto; così ho voluto fare qualcosa per Pasqua e su un sito polacco ho trovato un tutorial per fare queste uova (qui) - il blog è di una ragazza che di decoupage se ne intende davvero!

La ragazza ha assicurato che il procedimento sarà semplice e questo mi ha convinto a provarci. Ho fatto bene: le uova sono venute così carine che non potevo non farvele vedere qui, anche se in tema di decoupage sono l'ultima arrivata. Vi mostro anche come si fa - visto mai capiterà qui un'anima in cerca di un nuovo amore creativo e di un tutorial semplice semplice che la farà innamorare del decoupage?

Per le mie uova ho scelto dei motivi un po' romantici, un po' primaverili e anche pasquali. Le uova le avrei volute più piccole, ma ne ho trovate solo di troppo piccoline oppure piuttosto grandi (10 cm) - ho scelto la seconda opzione. Alla fine ho fatto bene, perché una volta appese sui rami si presentano molto bene!:-)))

Ecco cosa serve per fare le uova di Pasqua con la tecnica del decoupage:


Dai tovaglioli di carta ho ritagliato singoli elementi e ho messo via tutti gli strati lasciando solo quello superficiale con il disegno sopra.


Ho aperto l'uovo e ho cosparso l'interno di ogni metà con colla per decoupage. Poi ho adagiato sopra il pezzo di tovagliolo scelto e ho tamponato con spugna per farlo aderire bene. È meglio usare una spugna, con un pennello il tovagliolo di carta - essendo molto sottile e delicato - potrebbe strapparsi facilmente. Ho fatto lo stesso procedimento con tutte le uova e le ho lasciate ad asciugare.



Con la spugnetta ho ricoperto l'interno delle uova con colore acrilico bianco. Per non lasciare le spennellate, ho tamponato, così si sono create delle piccole spugnettature. Ho ripetuto quest'operazione ben tre volte per coprire bene con colore, aspettando che la superficie si fosse asciugata per bene prima di procedere.


Il grosso è fatto! Ho chiuso le metà di tutte le uova, ho tagliato il nastro in pezzi abbastanza grandi per poterle avvolgere e farci un fiocco sopra. Per fissare il nastro sulla giuntura delle due metà ho utilizzato la colla a caldo. Ho terminato fissando una cordicella per poter appendere le uova sui rami.



In questi giorni c'è stato un forte vento dalle mie parti che ha spezzato un albero nei giardini pubblici. Ho approfittato e ho tagliato qualche ramo prima che venisse portato via , poi ho appeso le mie uova pasquali. 

È stato molto semplice, vero?:-))) 





1 commento:

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!