giovedì 16 aprile 2015

Watermelon shorts


In questi giorni ho tirato fuori dalla soffitta le scatole con i vestiti estivi di Anastasia, quelli che un paio di anni fa non le entravano più; li avevo messi via in attesa che arrivasse il momento che li avrebbe portati Adele. Guardando cosa all'interno delle scatole, mi sono imbattuta in un paio di graziosi pantaloncini. Semplici, bianchi, di cotone... Li ho presi in mano e improvvisamente mi è tornata in mente un'immagine che avevo visto l'anno scorso (qui).
Si trattava di una borsa estiva che sembrava un grosso cocomero rettangolare: solo a guardarla veniva voglia di addentarla! Dai colori brillanti, quasi succosi: un verde molto vivace e un rosso che solo il cocomero possiede, e con tanti piccoli semini neri! Un'idea semplice da realizzare in casa, con un procedimento molto intuibile anche senza guardare il tutorial.

Ho provato particolare ammirazione per chi ha avuto un'idea così carina e allo stesso tempo semplice (insomma, era una di quelle volte che avrei voluto essere io l'artefice della creazione;-)))... Poi ho pensato che potevo sfruttare questa idea per fare un capo di abbigliamento per una delle piccole: un paio di leggins, una maglietta... Sarebbe troppo bello! Quella volta avevo anche comprato i colori per tessuti, ma per qualche motivo che oggi non ricordo - ho rimandato il lavoro e poi l'estate è finita. Oggi, improvvisamente, mi sono ritrovata con questi pantaloncini in mano e stavolta da lì a tirare fuori l'occorrente per fare il watermelon shorts il passo è stato breve.

Cosa serve per fare watermelon shorts:
  • colori per tessuti: verde e rosso
  • pennarello nero indelebile
  • pantaloncini bianchi in cotone
  • ciotola
  • acqua
  • stendino (o un filo) + sole!
Fare questi shorts è molto semplice e veloce; l'unica cosa lunga è l'attesa che il colore asciughi ma nel frattempo si possono fare altre mille cose! Ho deciso di cominciare dal rosso tingendo i pantaloncini dalla vita in giù - in questo modo la striscia verde che si trova in basso (ed è più snella di quella rossa), si vedrà anche quando Adele indosserà una maglietta un po' più lunga.

Questa è un ottima idea per riciclare dei pantaloncini vecchi e regalargli un look fresco e totalmente nuovo!

Ecco come ho fatto i miei watermelon shorts:
  • Dentro una (grande) ciotola ho allungato con l'acqua il colore rosso per tessuti. Non so indicare le proporzioni giuste: sono andata un po' a occhio cercando di ottenere il colore che desideravo.
  • Ho arrotolato gli shorts in lunghezza e li ho immersi nel colore (tenendoli con la vita verso il basso), lasciando fuori un pezzo di stoffa di circa 5-6cm (vedi foto).
  • Ho appeso (con la parte tinta in giù) ad asciugare.
  • Una volta asciugato il colore, ho fatto lo stesso procedimento con il verde: ho allungato il colore con acqua (me ne serviva di meno quindi di quantità ridotte rispetto al rosso), poi ho intinto la parte bassa dei pantaloncini (tenendoli al contrario rispetto a prima - vedi foto), circa 3-4cm. Così tra il rosso e il verde è rimasta una striscia di tessuto bianco non tinto.
  • Ancora una volta ho lasciato ad asciugare (sempre con la parte che ho appena tinta rivolta in giù).
  • Quando gli shorts si sono asciugati bene, con un pennarello indelebile nero ho disegnato i semi, sparsi su tutta la parte rossa dei pantaloncini, sia davanti che dietro.
  • Come indicato sulla confezione del colore per tessuti, ho stirato i pantaloncini per fissare il colore.
Fatto!:-)))













12 commenti:

  1. Sono ME-RA-VI-GLIO-SI!! <3 io ho una t shirt di h&m col cocomero per Coco ma questi sono semplicemente geniali *_* devo replicarli perché è una stampa che in estate adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!:-)))
      Grazie...
      Anch'io ho preso una canottiera per Anastasia (da h&m) con un cocomero! Sarà la stessa tua? :-D

      Elimina
  2. Ciao Agnieska. Meravigliosi!!!! Da provare anche su una maglietta.... Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      grazie!:-)))
      Infatti nel post avevo scritto che volevo fare o una maglietta i un paio di leggins... Ma poi mi sono capitati in mano quei pantaloncini bianchi e li ho trovati perfetti...:-)))

      Elimina
  3. Bellissimi!!!!
    Un'idea grandiosa e una riuscita veramente estiva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie:-)))
      Viene voglia di mangiarli, vero?;-)))

      Elimina
  4. Incantevoli! E troppo dolce la piccola Adele che cammina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale!
      Infatti vederla camminare - lei è sempre piccolissima - può fare un certo effetto. E poi ora ha 18 mesi, pensa quando ha cominciato a un anno che spettacolo! Una formica! :-D

      Elimina
  5. Questi sono troppo belli!!!!!! Quasi quasi li faccio per me!!!! Ciao Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli!
      :-)))
      Se avessi delle belle gambe quasi quasi pure io...:-P

      Elimina
  6. Nooouuu ma hai fatto un lavoro strepitoso (e me lo pinno subito per l'estate)!!!!! L'idea è tanto semplice quanto geniale e bellizzima! !!!! Sei mitica!!!

    RispondiElimina

È bello vederti qui! Se ti va, lascia un commento! Se sei un "Anonimo", lascia la tua firma. Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Non perderti nessun post! MAMMAger by Email!